Potenza digitale

Segnali 2030

Contributi liberi e creativi per definire immaginari e azioni ora, verso l’anno 2030

Come attraverso uno scarto o qualcosa di piccolo e trascurato si può costruire un'esperienza di valore per la comunità

Potenza digitale

Il progetto è sviluppato il 28 maggio 2022 dagli studenti di Terzo Paradiso 2030 dell’Istituto Walter Gropius di Potenza: 4 squadre istantanee, per delineare le caratteristiche di una mappa digitale per raccogliere memorie, storie e passioni delle persone.

La squadra del Duni-Levi

La mappa delle cicatrici importanti

Il progetto è sviluppato il 27 maggio 2022 dagli studenti di Terzo Paradiso 2030 dell’Istituto Duni-Levi: 5 squadre, per praticare il Kintsugi a Matera

Il Parco degli ERrOrI

Il progetto è sviluppato il 20 maggio 2022 dagli studenti di Terzo Paradiso 2030 dell’Istituto Loperfido-Olivetti: 5 squadre, per definire insieme il funzionamento della mappa digitale.

Vedere al Futuro

Non ci abbiamo ancora fatto l’abitudine: è sempre una sorpresa, una meraviglia, una scoperta continua.

Il digitale è reale

Francesco Piersoft Paolicelli, Open Data Manager, è il testimone asincrono del progetto 8. Mondo digitale nel reale, per non essere mai soli.

Veri fino in fondo

Tonio De Nitto, regista, e Fabio Tinella, attore, co-fondatori di Factory Compagnia Transadriatica sono i testimoni asincroni del progetto 3. Essere capaci di comunicare oltre i limiti, per trovare la strada

Le parole hanno visione

Frate Ettore Marangi, missionario francescano a Nairobi, è il testimone asincrono del progetto 4. Usare la parola per costruire ponti.

La pelle che ci copre tutti

Ida Leone, community manager e progettista culturale, è il testimone asincrono del progetto 1. Stare insieme per essere uguali nella diversità, con un solo strato cutaneo.

Un solo arcobaleno

Il LAB 8 del Loperfido-Olivetti in dialogo, su ponti, relazioni e partecipazione, con Michele Di Gioia, Presidente del Comitato Regionale Unione Italiana Sport per Tutti

Liberazione

Giuseppe Conoci, scrittore e fondatore di AnimaMundi Edizioni, è il testimone asincrono del progetto 7. Libri per sentirsi liberi e aperti come un libro

L’eroe errante

Lidia Letizia, pedagogista dello sguardo per il diritto all’errore e alla bellezza, atelierista del pensiero divergente e delle domande irriverenti, arteterapeuta clinica in formazione, è il testimone asincrono del progetto 5: errare per crescere.

Supernove

Il LAB 9 del Gropius in dialogo sul mondo digitale nel reale con Carlotta Vitale, attrice e trainer teatrale co-fondatrice di Gommalacca Teatro.

Sollevati in alto

Il LAB 7 del Duni-Levi in dialogo sulle cicatrici con Loredana Paolicelli, musicista e docente presso il Conservatorio di Matera, direttore artistico musicale di ARTErìa, Associazione d’Arte e Cultura.

Cicatrici

Alessandro Santoro, insegnante di materie letterarie e sostegno, esperto di progetti di inclusione, regista e animatore di teatro sociale, è il testimone asincrono del progetto 2: le cicatrici importanti per diventare noi stessi

Un mondo a vostra disposizione

Siate curiosi di qualsiasi cosa. Leggete qualsiasi cosa. Guardate qualsiasi cosa.

Costruite comunità

Cercate sempre situazioni aggregative in cui ci sia la festa. Costruite sempre comunità, ovunque voi andiate.

Facciamo qualcosa di positivo

Cominciate a dedicarci anche solo 30 secondi della vostra giornata

consigli di volo

Consigli di volo

Daniele Manni con Daniela Martinelli: non rinunciate ai sogni, Seguiteli. Non smettete di sognare. Chi fabbrica e sfabbrica non perde mai tempo.