Costruite comunità

Costruite comunità

Cercate sempre situazioni aggregative in cui ci sia la festa. Costruite sempre comunità, ovunque voi andiate.

Dovete essere come una grande orchestra che si sposta da una città all'altra. Costruite sempre comunità, ovunque voi andiate.

Ricordatevi questa cosa: di collegarvi sempre con amici per fare feste.

La musica è un mezzo

Utilizzatela sempre perché placa, ma non perdetevi nelle vostre città future. Non perdete questa rete. Non perdete mai il collegamento con lo stare insieme agli altri. Anche se sarete lontani, trovate anche lì una nuova famiglia, una famiglia di amici, di persone con cui collegarvi. 

Non siate mai soli

La solitudine produce pensieri tossici. Non dovete essere mai soli. Dovete essere come una grande orchestra che si sposta da una città all’altra.

Nel futuro create sempre dei gruppi familiari a cui essere collegati e legati, perché ci sarà sempre bisogno di mutuo soccorso, di mutuo aiuto. Ci sarà sempre bisogno di parlare con gli altri, di tirare fuori emozioni, stati d’animo, conflitti, perché no, anche sconfitte lavorative. 

Conservate le amicizie

Soprattutto nel posto di origine. Conservatele dove partite e dove arrivate.

Questo è il mio consiglio, un consiglio di comunità. Costruite sempre comunità, ovunque voi andiate.